La Federazione Cooperative Raiffeisen dell’Alto Adige e i suoi valori

I valori sono i principi su cui si basa l’agire umano e, in quanto tali, rappresentano una sorta di guida etica che indica la strada da seguire e aiuta a prendere decisioni. Come i singoli individui, anche le imprese allineano le loro attività e i loro obiettivi a determinati valori. 

La Federazione Cooperative Raiffeisen dell’Alto Adige fa parte dell’organizzazione Raiffeisen, un’associazione di cooperative indipendenti. Tutti i soci della Federazione Cooperative Raiffeisen ispirano il proprio operato ai valori promossi quasi duecento anni fa dal fondatore Friedrich Wilhelm Raiffeisen (1818-1888). Con grande umanità e impegno sociale, Raiffeisen riuscì a convincere i suoi concittadini e le sue concittadine a fare propri i principi dell’auto-aiuto e della responsabilità individuale per raggiungere obiettivi comuni, altrimenti preclusi ai singoli. I valori che animarono il cooperativismo di Raiffeisen sono molto attuali e validi ancor oggi. I valori della Federazione Cooperative Raiffeisen possono essere riassunti in cinque concetti fondamentali:

  1. Sussidiarietà: cooperiamo per raggiungere insieme quanto non riusciremmo a raggiungere da soli
  2. Solidarietà: condividiamo gli stessi valori e obiettivi
  3. Responsabilità individuale: ogni associato ha diritto a un voto
  4. Auto-aiuto, autonomia gestionale, autocontrollo: il successo della cooperativa è il successo dei suoi associati
  5. Radicamento sul territorio e vicinanza al cliente: siamo strettamente legati alla nostra terra e ai nostri concittadini

La Federazione Cooperative Raiffeisen svolge il proprio incarico cooperativo insieme ai suoi associati. Tutti i partner ispirano il loro operato ai valori fondamentali sostenuti da Friedrich Wilhelm: auto-aiuto, autonomia gestionale, responsabilità individuale, autocontrollo, sussidiarietà e solidarietà. Su tali valori poggiano anche le norme in vigore per l’intera federazione (disposizioni in materia cooperativa, statuti e linee guida). Ciascun partner dell’organizzazione delibera nei limiti della propria autonomia e delle proprie competenze, assumendosi la responsabilità imprenditoriale delle decisioni prese. La sussidiarietà in quanto forma di cooperazione, se interpretata correttamente, rafforza l’autonomia delle singole unità cooperative, riduce il rischio imprenditoriale, assicura prodotti e strumenti concorrenziali e di comprovata qualità, e garantisce l’affermazione sul mercato da parte delle cooperative con il sostegno dei partner della federazione. Riassumendo, il successo economico della federazione promuove il successo economico dei singoli partner e viceversa.