News

Senni sfrutta il sole

L’esperto di tecnologia solare Thomas Patzleiner (nella foto a destra) illustra il funzionamento dei pannelli solari.

Il nuovo impianto fotovoltaico sul tetto dell’azienda Milkon è ormai realtà e a fine gennaio è stato ufficialmente inaugurato. Un ulteriore passo in direzione della tutela ambientale.

L’impianto, realizzato in pochi mesi, presenta una potenza massima di 269,70 kilowatt, tanto che ogni anno possono essere prodotte 305 megawattora di corrente elettrica, pari al fabbisogno energetico annuo di 90 famiglie. A questo scopo sono stati rivestiti con 899 pannelli solari ben 1200 m² di superficie del tetto. Le tecnologie innovative hanno rivoluzionato la produzione di celle solari, quadruplicando il rendimento energetico conseguibile anche in presenza di cielo nuvoloso.

Riduzione dei costi
La gran parte dell’energia verde viene impiegata nello stabilimento di Brunico, mentre il resto viene immagazzinato nella rete dell’Azienda Pubbliservizi di Brunico. Anche se quest’impianto innovativo copre solo il 5 percento del fabbisogno energetico della centrale del latte, dà un importante contributo alla riduzione dei costi aziendali e alla tutela ambientale, attraverso il risparmio di risorse e la drastica riduzione di CO2, pari a circa 207 tonnellate all’anno.

vai all'archivio