News

50 anni nel segno dei cavalli

Il simbolo a cuspide è da sempre il marchio delle cooperative Raiffeisen.

Quest’anno la Federazione Raiffeisen compie 50 anni. La fusione tra Unione cooperative agricole e Casse Raiffeisen ha segnato l’inizio di una storia di successi e questo giubileo sarà l’occasione di grandi festeggiamenti.

Il 17 gennaio 1960 è stata tenuta a battesimo la Federazione Cooperative Raiffeisen: l’Unione cooperative agricole e l’Unione Casse Raiffeisen si sono, infatti, unite in un sindacato di revisione, il cui primo presidente è stato Josef Hölzl e Franz Kemenater il primo direttore.

La revisione quale colonna portante
Le basi legali per la creazione di una forte organizzazione cooperativistica sono state gettate già nel 1954 con la prima legge regionale sul sistema cooperativistico. La Regione Trentino-Alto Adige aveva, infatti, trasferito alla Federazione Raiffeisen la revisione delle cooperative aderenti che, ancora oggi, è la colonna portante della sua gamma di servizi: attualmente, la Federazione occupa un totale di 257 collaboratori e assiste 372 cooperative associate di diversi settori.

Festeggiamenti per il giubileo
L’inizio delle celebrazioni verrà sancito con un ricevimento stampa a fine febbraio, cui sono invitati tutti gli editori e i capi redattore della Provincia. A maggio, invece, è in programma una visita al luogo di nascita e di lavoro di F. W. Raiffeisen, che prevede la partecipazione di tutte le cooperative aderenti. Ma il clou dei festeggiamenti verrà raggiunto a giugno, nell’ambito dell’assemblea plenaria al Kurhaus di Merano. A inizio novembre, infine, nel corso di un convegno scientifico, illustri esperti faranno luce sul ruolo sociale e sul significato economico del cooperativismo.

vai all'archivio