News

La Federazione dell’Energia estende i suoi servizi

La dipendente di REV Katalin Szabo a colloquio con il Direttore Rudi Rienzner.

La Federazione Raiffeisen dell’Energia, fondata un anno fa, con sede nella Raiffeisenhaus bolzanina, amplia la gamma di servizi offerti ai suoi soci.

L’associazione di tutela dei produttori e distributori energetici altoatesini, organizzati sotto forma di cooperativa o privatamente, ha stipulato, a fine ottobre, una convenzione con l’azienda IT Infosyn e con l’impresa specializzata in mediazione d’energia elettrica Elettrogreen.

Sfruttare il know-how disponibile
Infosyn srl è nata nel 2001 dall’unione dei tre reparti CED delle Aziende municipalizzate di Merano e Bressanone, con l’obiettivo di mettere a disposizione di altre imprese il know-how acquisito e i servizi congiunti. In futuro, in occasione della stipula di contratti, rilevazione di consumi, pagamenti o amministrazione dei documenti, i soci REV potranno godere di condizioni agevolate sui servizi proposti da Infosyn.

Un centro di calcolo autonomo
L’obiettivo è quello di sviluppare ulteriormente la collaborazione con Infosyn srl. “Vogliamo creare una piattaforma con un centro di calcolo autonomo per i nostri soci”, ha riferito Rudi Rienzner, Direttore di REV. Attualmente i membri aderenti alla federazione sono 81 e rappresentano il 25 percento del mercato energetico dell’Alto Adige.

I “certificati verdi” di Elettrogreen
Anche il contratto in esclusiva stipulato con Elettrogreen di Genova garantirà ai soci della Federazione l’accesso a una gamma di servizi interessanti. Questa azienda non si fa carico solo della vendita delle eccedenze energetiche e dell’acquisto dell’energia d’integrazione sul mercato italiano, ma distribuisce anche i cosiddetti “certificati verdi”, spettanti a tutti gli utenti di fonti energetiche rinnovabili, quali acqua, calore geotermico o sole.

Condizioni migliori
La nuova gamma di servizi della Federazione Raiffeisen dell’Energia è stata illustrata ai soci in occasione d’incontri a livello comprensoriale, tenutisi in Val Venosta, a Bolzano e a Brunico, facendo registrare un ottimo successo. “Come Federazione siamo in grado d’ottenere condizioni migliori rispetto a quanto potrebbe fare la singola azienda. Anche per questo, i nostri servizi riscontrano un enorme favore”, ha concluso Rienzner.

vai all'archivio