News

ICI anche sui fabbricati rurali

I fabbricati rurali registrati al catasto degli immobili sono soggetti all’ICI.

Nessuna novità positiva per le cooperative agricole, per quanto riguarda l’Imposta Comunale sugli Immobili. Secondo recenti sentenze del tribunale, questa tassa è dovuta per tutti gli immobili registrati al catasto. Un ricorso alla Corte di Cassazione farà luce sull’argomento.

Secondo le cooperative, la questione controversa riguardo all’Imposta Comunale sugli Immobili (ICI) sui fabbricati rurali non sarebbe stata ben impostata. Notoriamente, i ricorsi per il rimborso dell’ICI, ingiustamente pagata secondo il contribuente, sono stati respinti dalla Commissione Tributaria di Secondo Grado di Bolzano.

Carattere di ruralità non vuol dire esenzione fiscale

Con la legge 222/2007, il carattere di ruralità era stato esplicitamente attribuito alle costruzioni strumentali appartenenti alle cooperative agricole: tuttavia, questo non significa affatto che godano di esenzione fiscale. Tutti gli edifici registrati al catasto degli immobili sono soggetti all’ICI, indipendentemente dal loro scopo specifico: così è stato dichiarato concordemente nelle recenti sentenze della Corte di Cassazione. Rimane ora da attendere e vedere quel che succederà con i ricorsi pendenti, presentati dalle numerose cooperative.

vai all'archivio