News

I dinosauri si sono estinti, ma le formiche sono sopravvissute!

Le sfide strategiche delle banche cooperative, l’apertura di nuovi canali distribuitivi e i problemi legati alla globalizzazione sono stati al centro della 1° Cross Border Conference sul Lago di Costanza. Tra i partecipanti, l’Akademie Deutscher Genossenschaften (Accademia delle cooperative tedesche), il Gruppo Raiffeisen svizzero, la Raiffeisenakademie di Vienna e la Federazione Cooperative Raiffeisen dell’Alto Adige. 

L’obiettivo della prima conferenza interregionale di questo tipo, tenutasi a Lindau sul Lago di Costanza, era l’individuazione di trend strategicamente rilevanti per il settore della distribuzione e l’elaborazione di concreti approcci risolutivi, insieme alla creazione di reti transfrontaliere all’interno delle Federazioni Raiffeisen dei Paesi partecipanti.  

Comprendere le esigenze del cliente
Hans Joachim Reinke, membro del CdA di Union Investment, ha spezzato una lancia a favore delle banche cooperative regionali: “La struttura decentralizzata rafforza la vicinanza al cliente, consentendo una buona conoscenza delle esigenze del mercato”. Obiettivo delle "Volksbanken Raiffeisenbanken" (Banche Popolari e Casse Raiffeisen della Germania) è quello di essere i primi in fatto di soddisfazione della clientela. “Il cliente si attende l’iniziativa spontanea da parte del suo consulente”, ha aggiunto Reinke.  

Una vera e propria rinascita
“Raiffeisen è considerato uno dei marchi più affidabili tra le banche svizzere”, ha chiosato Patrik Gisel, membro della Direzione del Gruppo Raiffeisen svizzero. Il successo sul mercato si basa su un modello commerciale dotato di un forte governo centrale: “La vicinanza alle esigenze del cliente, l’efficienza dei processi sul lungo termine e i prezzi competitivi ci danno ragione”. Karl Waltle, Presidente del CdA della Raiffeisenlandesbank Vorarlberg, ha parlato di una sorta di rinascita delle banche regionali, concludendo con le seguenti parole: “I dinosauri si sono estinti, ma le formiche sono sopravvissute!”.  

Nessuna provvigione nel futuro di Raiffeisen
Nel corso della sua relazione, Konrad Palla, Direttore della Federazione Cooperative Raiffeisen dell’Alto Adige, ha approfondito la particolare situazione giuridica italiana delle banche cooperative. Palla è dell’avviso che la forza del Sistema Raiffeisen sia insita nella decentralizzazione delle banche regionali, il cui numero di soci sta registrando una crescita costante negli ultimi anni. Infine, ha espresso la sua contrarietà rispetto all’introduzione di provvigioni per i consulenti bancari. “La distribuzione non è un’attività fine a se stessa e tanto meno dev’essere vista nell’ottica dell’azionista”, ha concluso.

Conferenza al Lago di Costanza: foto ricordo dei partecipanti altoatesini.
vai all'archivio