News

Assimoco aumenta il capitale sociale

Assimoco - compagnia assicurativa cooperativistica

A fine novembre, la compagnia assicurativa Assimoco SpA ha organizzato una giornata informativa, durante la quale è stato presentato il bilancio, illustrati gli obiettivi strategici e deciso un aumento del capitale sociale.

In occasione del convegno organizzato da Assimoco, cui ha preso parte anche il direttore generale Enrico Pollino, ai direttori e ai presidenti delle Casse Raiffeisen, che detengono quote della società, è stato illustrato l’andamento della compagnia assicurativa cooperativistica, con particolare riferimento agli aspetti su cui si è focalizzata la presenza sul mercato italiano e agli obiettivi strategici dei prossimi anni.

Situazione sotto controllo

Durante il convegno è stato fatto anche il punto sugli investimenti in atto, alla luce della crisi finanziaria internazionale. “Anche noi risentiamo dei riflessi negativi della crisi. Tuttavia, la situazione di Assimoco non è assolutamente drammatica: le società non sono quotate in Borsa, un fattore che in questo momento si è rivelato favorevole”, ha affermato Konrad Palla, presidente di Assimoco Vita.

Nuove disposizioni UE
Presentando i risultati semestrali 2008 dei rami danni e vita, dopo aver gettato uno sguardo alle attività e ai principali eventi che hanno caratterizzato lo scorso anno, il direttore generale Pollino ha illustrato le prospettive per il prossimo anno. Una norma UE introduce alcune novità nella disciplina dei rapporti tra compagnie assicurative e agenzie. A tale proposito, l’ISVAP, organo di vigilanza delle assicurazioni italiane, ha fatto alcune concessioni che comporterebbero una piccola rivoluzione nella vendita. “Questo fatto si tradurrà in un vantaggio per la nostra compagnia assicurativa”, ha affermato Palla.

Aumento del capitale sociale

Nell’ambito di questa riorganizzazione, il CdA di Assimoco si è pronunciato anche per un aumento dell’attuale capitale sociale, che sarà deliberato in occasione dell’assemblea straordinaria presso la sede milanese, sabato 19 dicembre. L’aumento del capitale sociale, che passerà dagli attuali 65 a 110 milioni, interesserà solo il ramo danni.

vai all'archivio