News

13° convegno IGA a Innsbruck: assegnato il premio per la ricerca

Il podio del convegno IGA

Il Centro internazionale studi sulla cooperazione nelle regioni alpine (IGA) ha organizzato, a metà novembre, il suo convegno annuale sul tema “La responsabilità delle cooperative verso l’economia e la società”, un argomento particolarmente attuale, data la crisi finanziaria in atto.

“La richiesta di responsabilità sociale e di un’economia sostenibile si fa sempre più pressante, ma molte imprese non ne tengono ancora conto a sufficienza”, ha affermato il moderatore del convegno e presidente del direttivo di IGA, Arnulf Perkounigg. Questa questione è maggiormente ponderata all’interno delle cooperative, poiché non sono necessariamente orientate al profitto, ma puntano invece al sostegno dei loro membri e della società sul territorio.

Tutela ambientale
“Ai nostri soci offriamo un’elevata sicurezza dell’approvvigionamento e tariffe elettriche vantaggiose”, ha dichiarato Rudi Rienzner, direttore della Federazione dell’Energia Raiffeisen, dal 2004 fornitore di servizi e difensore degli interessi di circa 120 aziende energetiche cooperativistiche, private e comunali. I membri delle cooperative energetiche possono usufruire di tariffe elettriche fino al 40% più convenienti.

Impegno
Hermann Kerler, membro del direttivo di Raiffeisenbank Pfaffenhausen (Allgäu), ha illustrato come la banca rispetti il suo ruolo di promotore e la sua responsabilità sociale. È stata fondata, così, l’associazione “ProNah”, al fine di favorire i prodotti locali e assicurare l’approvvigionamento regionale; inoltre è stato creato un forum economico per incoraggiare l’innovazione, dando vita a un’iniziativa bancaria per il risanamento di vecchi edifici, in modo da ottimizzare l’uso dell’energia.

Credibilità
Anche il dibattito finale ha trattato i temi della credibilità, fiducia e responsabilità delle cooperative. “La tutela del futuro si chiama fiducia”, ha asserito Werner Eidherr, presidente della Federazione delle cooperative austriache. La fiducia nasce sulla base dell’esperienza, rafforza la fidelizzazione dei clienti e, di conseguenza, è uno dei beni più preziosi delle banche.

Industria casearia
Il direttore di Milkon, Robert Zampieri, ha descritto lo sviluppo dell’industria casearia: poiché l’esistenza dei produttori di latte dipende principalmente dal prezzo di realizzo delle cooperative, è difficile trasmettere ai membri il concetto, secondo cui il destino dell’impresa non è legato solo al prezzo del latte.

Conferito il premio IGA per la ricerca
Nella cornice del convegno, il premio IGA per la ricerca è stato assegnato al Mag. Mario Platter, rimunerato con 3.500 €. Platter ha presentato la sua tesi di laurea all’Università di Innsbruck sul tema “Corporate Government im Raiffeisensektor Tirol” (“La corporate governance di Raiffeisen nel Tirolo”). In 125 pagine, Platter ha analizzato le possibilità di una disciplina aziendale per il settore Raiffeisen nel Tirolo, presentando i potenziali per rafforzare e migliorare la rete cooperativa in modo duraturo.

vai all'archivio