Uomini e donne per e con la Federazione

In questa sede desideriamo presentarvi le personalità che gestiscono la Federazione Raiffeisen, vi collaborano o lavorano a stretto contatto, svolgendo svariate funzioni al suo interno.
Gli intervistati vi racconteranno la loro attività all’interno della Federazione, ma non solo. Queste pagine saranno costantemente aggiornate con nuovi contributi, quindi tornate spesso a trovarci.


Victoria Morandell

Assistenza e segretaria nell'area servizio lavoro e sindacale

„Una volta fissato un obiettivo, non lo perdo mai di vista!"

Victoria Morandell, 22 anni, è originaria della località vinicola di Cortaccia, nella Bassa Atesina. Dopo la maturità conseguita al Liceo dei Francescani a Bolzano, si è trasferita a Innsbruck per gettare uno sguardo al mondo universitario e, in particolare, alla facoltà di farmacia. Nel 2013, ha avviato la sua collaborazione con la Federazione Raiffeisen e, attualmente è segretaria e assistente nell'area servizio lavoro e sindacale

 A Luglio 2017, parallelamente all’attività lavorativa, concluderà lo studio dell'economia aziendale.

Fed. Raiffeisen: Victoria, quali sono le tue mansioni nell'area servizio lavoro e sindacale?

I miei compiti sono molto diversificati e spaziano dalle classiche attività di segreteria, come evasione di corrispondenza e telefonate, lo svolgimento di ricerche, l’elaborazione di presentazioni o di altre mansioni riferite a particolari progetti. 

Una buona gestione del tempo è già metà dell’opera: ti riconosci in quest’affermazione? E a quali altri principi t’ispiri?

Sì, trovo che sia corretta, soprattutto nel mio lavoro. A mio avviso, però, è ancora più importante porsi delle priorità e modulare i propri compiti in base a queste. In ogni caso, ciò che conta è la gioia per il proprio lavoro, che consente di fare qualunque cosa! Do molta importanza a un rapporto cordiale e aperto con le persone, sia telefonicamente che dal vivo: le relazioni costruttive favoriscono il clima lavorativo e la collaborazione, due aspetti decisivi per un benessere duraturo sul posto di lavoro.

Come ti definiresti dal punto di vista caratteriale? Sei una donna…

… dal carattere deciso e con una forte dose di tenacia. Una volta fissato un obiettivo, non lo perdo mai di vista. Credo che il percorso sia la vera meta: desidero crescere costantemente, per non rimanere mai ferma allo stesso livello, sia personalmente sia professionalmente.

È questo il motivo per cui a luglio completi lo studio di economia aziendale?

Anche se parto da una formazione scolastica diversa, grazie al mio lavoro nella Federazione ho scoperto il fascino dell’economia aziendale. Trovo avvincente l’interazione dei diversi settori all’interno di un’impresa e, per questo, desidero appropriarmi del necessario know-how, crescendo sia in termini di nozioni teoriche che di conoscenze pratiche.

Come trascorri il tempo libero? Quali sono i tuoi hobby?

Mi piace dedicarmi all’escursionismo in montagna, poiché nella natura riesco a ritrovare la quiete e l’equilibrio, compensando lo stress di tutti i giorni, legato anche al lavoro. Trascorro molto tempo sui campi da tennis, dove m’impegno sempre al massimo. Inoltre suono il flauto trasverso. Insomma, non ho il tempo di annoiarmi!