Le cooperative Raiffeisen

Valori condivisi che accomunano

L’Organizzazione Raiffeisen Alto Adige è una libera associazione di società cooperative indipendenti, il cui obiettivo è quello di rafforzare e mettere in comunicazione tra loro le singole realtà. In tal modo, le società aderenti possono concentrarsi sul loro core business e dedicarsi allo sviluppo dei loro punti di forza, come radicamento sul territorio, vicinanza al cliente ed efficienza operativa, nonché responsabilità imprenditoriale e conoscenze specialistiche.

Il vantaggio della sussidiarietà

L’elemento che accomuna queste realtà è il modello commerciale cooperativo, che si rifà ai valori chiave del fondatore del cooperativismo e riformatore sociale Friedrich Wilhelm Raiffeisen: autoaiuto, autogestione, responsabilità individuale, autocontrollo, solidarietà e sussidiarietà. Quest’ultima significa che le prestazioni vengono offerte a un livello sussidiario (Sistema Raiffeisen), quando al livello primario (società cooperative) non è possibile, ragionevole o economicamente sostenibile. Questa forma di cooperazione rafforza l’autonomia delle singole società, riduce il rischio imprenditoriale, assicura la competitività dei prodotti e garantisce una presenza ottimale sul mercato.

Forza economica

Sulla base di questi principi, il concetto cooperativo si conferma come un modello commerciale attuale e di successo. Oggi le cooperative sono imprese moderne, la cui forza sta nell’innovazione e nella flessibilità. Ciò è confermato anche dai dati economici: le sole cooperative Raiffeisen conseguono un totale di bilancio aggregato di 18,057 miliardi di euro, assicurando la presenza di 8.000 posti di lavoro in Provincia. Sicuramente questa è la migliore espressione del significato socio-economico del cooperativismo Raiffeisen in Alto Adige.

Struttura dell'organizzazione Raiffeisen dell'Alto Adige